FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Uguali o diversi? A ...24
2 Torino, ultrà suicid...23
3 Caltanissetta, la fi...23
4 Montelupo, aggressio...23
5 Divorzio Berlusconi-...23
6 Ostia, la Cassazione...23
7 Il Cnr di Montelibre...23
8 Carceri, via libera ...23
9 Tesla, attacco hacke...23
10 La mappa della corru...23
11 Madre e figlia morte...23
12 Alfredo Romeo a giud...23
13 Boko Haram, nuovo at...23
14 Sviluppo sostenibile...23
15 Rifiuti e tangenti: ...23
16 Meteo, ondata di gel...23
17 Cento falsi maestri ...23
18 Napoletani scomparsi...23
19 Catania, sequestrano...23
20 Prete condannato per...22
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 14 settembre 2017 ore 10:11 - Visite 185
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Rumori molesti: 4 italiani su 10 discutono con i vicini di casa



Al ritorno dalle vacanze, molti italiani riprenderanno a litigare con i vicini: il 40% dei nostri connazionali dichiara infatti di essere disturbato da rumori provenienti dai propri vicini, mentre un altro 17% considera troppo impiccioni e invadenti gli abitanti della porta accanto. Lo rileva un sondaggio dalla ricerca "Living in Europe" condotta da E.On e rivolta a circa 8.000 persone in otto Paesi europei, per analizzare i comportamenti legati alla vita domestica ed approfondire le modalità di utilizzo dell'energia, degli elettrodomestici e delle tecnologie.

Dalla ricerca emerge inoltre che, nel nostro Paese, tra le altre principali cause di diverbi tra vicini ci sono il parcheggio delle automobili (menzionato come elemento di disturbo dal 12% degli intervistati), gli odori della cucina (12%) e i comportamenti degli animali domestici (11%). Nel resto d'Europa, metà degli intervistati ammette frequenti discussioni con i vicini. Ma questi diverbi non riguardano solitamente le siepi o la staccionata come nelle serie televisive, che si collocano solo al settimo posto tra le cause più diffuse, menzionate solo dal 4% degli intervistati come fonte di contrasti.

In prima posizione, come nel nostro Paese e sempre con margini molto ampi, il rumore eccessivo causato da bambini, feste o musica, con una media del 42% in Europa e picchi pari al 49% in Repubblica Ceca e al 50% in Turchia. In seconda posizione tra le cause di diverbio l'invadenza dei vicini, menzionata da una percentuale appena più bassa di quella italiano, 14%, mentre in terza posizione troviamo il comportamento degli animali domestici con il 12%. Solo il 23% degli intervistati in Turchia dichiara di non essere mai stato disturbato da comportamenti dei vicini di casa, percentuale che invece sale a oltre un terzo in Germania, Regno Unito, Ungheria e Svezia. Gli italiani che affermano di non aver mai avuto problemi con il vicinato, per loro fortuna, sono il 29% degli intervistati. 

Origine: Repubblica

23-02-2018 - Arriva la rivoluzione dei test Invalsi: più tempo e meno domande
23-02-2018 - Torino, ultrà suicida: chiesta la esumazione del cadavere
23-02-2018 - Regionali Lazio, Lombardi: "Più turisti e meno migranti"
23-02-2018 - Novara, tre bambini feriti nello scontro tra un'auto e il pullman di una scolaresca
23-02-2018 - Embraco ferma sui licenziamenti e i sindacati abbandonano l'incontro
23-02-2018 - Prete condannato per pedofilia assolto da tribunale religioso
23-02-2018 - Biglietti falsi per l'ingresso allo stadio di Palermo. Truffa sui tagliandi ridotti, nove arresti
23-02-2018 - Enna, no alla cava: ci sono reperti antichissimi. L'azienda: "Meglio quattro pietre o il lavoro?"
23-02-2018 - Università, partire con l'Erasmus? "Dà più opportunità di lavoro quando torni"
23-02-2018 - Elezioni, Juncker: "In Italia governo non operativo". Gentiloni: "Nessun pericolo di salto nel buio"
23-02-2018 - Boldrini: "Tra Pd e Fi guanti bianchi e prove tecniche di intesa"
23-02-2018 - Ostia, la Cassazione conferma l'aggravante del metodo mafioso per due Fasciani e 7 prestanome
23-02-2018 - Caltanissetta, la finanza chiede l'Irpef sullo sfruttamento della prostituzione
23-02-2018 - Montelupo, aggressione della ragazza nel parco: arrestato un ventenne
22-02-2018 - Rapporto Amnesty International: In Italia crescono razzismo e xenofobia
22-02-2018 - Università, i professori proclamano un nuovo sciopero degli appelli
22-02-2018 - La mappa della corruzione percepita nel mondo
22-02-2018 - Rifiuti e tangenti: si dimette il presidente della Sma Campania. Di Maio: "Sembra Gomorra"
22-02-2018 - Napoletani scomparsi in Messico, 33 poliziotti sotto inchiesta
22-02-2018 - Alfredo Romeo a giudizio a Napoli per corruzione
22-02-2018 - Tesla, attacco hacker al sistema cloud
21-02-2018 - Catania, sequestrano un bimbo di 5 anni per un debito: due arresti
21-02-2018 - Cogne, ghiacciatore muore travolto dal ghiaccio mentre scala le cascate di Lillaz
21-02-2018 - Danny Boyle favorito per dirigere il nuovo James Bond con Daniel Craig
21-02-2018 - Milano, un anno a Corona: la gioia dopo la lettura della sentenza
21-02-2018 - Renzi: "Ha ragione Berlusconi, no a larghe intese con noi". E su D'Alema: "Ha cercato di distruggere il Pd"
21-02-2018 - Vercelli, va a trovare la moglie in ospedale ma nessuno lo ha avvertito che è morta
21-02-2018 - Roma, Tribunale archivia Raggi per la nomina di Romeo
21-02-2018 - Oms, nel 2017 in Europa +400% casi di morbillo
21-02-2018 - Ragusa, imprenditore e consigliere comunale del Pd lega e picchia un operaio



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy